Ballando delle verità e sorprese

Dopo la scorsa settimana, non pensavo che niente avrebbe più potuto stupirmi. Evidentemente, mi sbagliavo. Tra giornali, riviste, blog, Twitter, Facebook, ecc… insomma, tutti parlano della mia richiesta di indossare per una volta delle scarpe da ballo con il tacco di almeno 70-90 mm ad Anna Oxa. Sottolineo ancora che ho anche suggerito agli altri ballerini di levarsele, invece!

Ogni volta che guardo la tv, parlano delle scarpe da ballo. Alleluia!

È dall’inizio della trasmissione che spiego il lato tecnico e cosa comporta indossare le scarpe. Nel mondo della danza sportiva, che comprende tutte le varie forme tra Latin Standard, Salsa, Tango, ecc., è d’obbligo usare delle scarpe tecniche.  L’uomo con un tacco dai 30 ai 55 mm, la donna con un sandalo o decolté con un tacco fra i 70 e i 100 mm, a volte anche 120. Le scarpe devono essere con la suola in bufalo, che è antiscivolo. Non si può affrontare una gara con una suola che non sia antiscivolo, è molto pericoloso. Poi, per usare i tacchi alti, sono necessarie una tecnica dei piedi adeguata e una muscolatura tonica per rimanere in equilibrio, perché la base del tacco è tra i 10 e 15 mm, come un classico “stiletto”. Un esperto, dopo tanti anni, è capace di fare qualsiasi coreografia senza problemi, un principiante invece a volte deve adeguare la coreografia (non complicarla) finché non ci fa l’abitudine e impara la giusta tecnica, purtroppo Anna ha perso l’equilibrio, mi dispiace tantissimo per l’incidente e le auguro una buona e veloce guarigione.

 

Allora, continuiamo con la gara a sfide!

LORENZO FLAHERTY VERSUS ELISA DI FRANCISCA

Lorenzo con un Valzer ed Elisa con un Charleston. Wow, che sfida! Sinceramente, loro mi hanno messa in difficoltà perché entrambi hanno ballato bene e hanno mostrato il verso senso di una coppia che balla. Ironia, postura, tempo. Complimenti a entrambi!

 

FRANCESCA TESTASECCA VERSUS ROBERTO FARNESI

Francesca con un Paso e Roberto con un valzer. Francesca ha seguito il mio suggerimento di levarsi le scarpe, nel complesso della coreografia è andata bene, ma la preferisco quando le indossa perché ha dimostrato di essere capace di farlo, di saper stare in equilibrio e di essere esteticamente bella.

Roberto ce l’ha messa veramente tutta in questo ballo lento e classico. Questa volta sembrava davvero un po’ Richard Gere, ha anticipato un po’ il tempo, ma stava benissimo in frac.

 

GIGI MASTRANGELO VERSUS VERONIKA LOGAN

Gigi con una Rumba e Veronica con un Valzer. Gigi ha eseguito una Rumba senza “fru fru”, ha fatto l’essenziale senza renderla ridicola, mi piacerebbe che la prossima volta ci fossero un po’ più di movimenti di bacino, ma era un “macho” vero.

Veronika con il Valzer, posso dire che i Lifts erano buoni, ma per tutto il resto erano due pesci fuor d’acqua.

 

ANNA OXA VERSUS AMAURYS PEREZ

Amaurys con un Jive e Anna con un Quickstep. Sarebbe stata una bellissima sfida se fosse andata fino in fondo, purtroppo Anna è caduta e non ha potuto completare la sua coreografia. Peccato, perché sembrava bella e interessante.

Amaurys ha fatto un Jive stupendo, con ritmo, ironia e gioia, così come deve essere fatto. Promette bene.

 

 

SORPRESA DA DA DA DA DA

Tutti Dembow o Rumba Cubana, “Wow” per qualcuno e per qualcuno invece “Uh?”. Veronika rivelazione della serata, per lei un “Wow” da 10! Si è scatenata come una vera ballerina, bravissima!

 

 

SFIDA BALLERINO PER UNA NOTTE: GIORGIO PASOTTI VERSUS MARTINA STELLA

Giorgio super! Martina bellissima! Sono i perfetti candidati per BCLS 2014!

 

Novità per la prossima settimana: “STREET TAP DANCE con Sean e John”! Amazing! È come vedere la reincarnazione dei Nicholas Brothers, icone del Tap N Jazz.

 

SFIDA FINALE

Mi dispiace moltissimo per l’eliminazione di Francesca, perché la ritengo una probabile finalista per quello che ha dimostrato fino ad adesso. Il ballo è “vero”.

 

Buon Lavoro a tutti

Carolyn